Le cinque cose da fare in un tour del South Australia

Il South Australia è stato selezionato dalla guida Lonely Planet come Best in Travel, una delle migliori destinazioni per una vacanza nel 2017. Se non conosci questa meta, ecco una serie di spunti, cose da vedere ed esperienze da vivere ad Adelaide, Kangaroo Island e nell’Outback dell’Australia Meridionale!

L’inverno è alle porte ed è già tempo per pensare alle vacanze per la prossima estate. Per tutti i curiosi e per i giramondo la famosa guida Lonely Planet, punto di riferimento per molti turisti, ha stilato una lista di destinazioni da visitare l’anno prossimo. Best in Travels 2017 seleziona le mete turistiche più interessanti e varie, dove tutte le tipologie di viaggiatori possono ritenersi soddisfatti. Tra le destinazioni indicate da Lonely Planet la più interessante è sicuramente il South Australia.

L’Australia Meridionale è uno degli stati che compone il Commonwealth australiano e, come molte altre zone del continente dell’Oceania, all’interno dei suoi confini molti ecosistemi diversi: Outback desertico, fertili pianure e isole tropicali come Kangaroo Island. Per orientarsi un po’ nel South Australia e per trasformare le suggestioni della guida Lonely Planet in un viaggio indimenticabile, ecco qui un po’ di consigli, cose da vedere e da fare ad Adelaide, la capitale dello stato, e in tutte le altre mete più interessanti dell’Australia Meridionale.

ADELAIDE, LA CITTA’ DELL’ARTE E DELLE CHIESE DEL SOUTH AUSTRALIA

Una veduta del centro di Adelaide, South Australia
Una veduta del centro di Adelaide, South Australia

Adelaide, la capitale del South Australia, è la moderna porta d’accesso per questa meravigliosa destinazione. Adelaide è facilmente raggiungibile dall’Italia: la compagnia aerea Qatar Airways effettua voli con scalo a Doha che raggiungono l’efficiente aeroporto internazionale del South Australia.

Fondata nel 1836, Adelaide venne conosciuta per molto tempo come città delle chiese. Gli emigranti che, in diversi periodi, sono arrivati un po’ da tutte le parti del mondo trovavano infatti un clima di tolleranza religiosa  e libertà di culto. Inglesi, italiani, greci, tedeschi, libanesi, cinesi e vietnamiti sono solo alcuni dei gruppi che oggi popolano questa meravigliosa e multiculturale metropoli.

south-australia-adelaide-festival
Un’altra veduta di Adelaide, South Australia

Oggi però Adelaide è conosciuta soprattutto per la sua frizzantezza culturale e per le sue  interessanti rassegne artistiche. Non solo musei istituzionali come l’Art Gallery of South Australia, ma anche una serie di bellissimi e vivaci rassegne che animano l’anno di Adelaide: l’eccentrico carnevale dell’Adelaide Fringe Festival, l’eclettico Adelaide Festival of Arts, il musicale WOMADelaide e l’etnico OzAsia che celebra l’anima orientale della città.

SOUTH AUSTRALIA, KANGAROO ISLAND E ALTRI ANIMALI

Australia vuol dire soprattutto natura e animali. Non è un caso che Lonely Planet abbia selezionato come destinazione Best in Travels 2017 al South Australia sottolineando quanto siano incredibili i suoi panorami e quanto emozionanti le esperienze che si possono fare con i suoi animali.

Una foca orsina a Kangaroo Island, South Australia
Una foca orsina a Kangaroo Island, South Australia

Un esempio? Basta dire che proprio nel South Australia si trova la famosissima Kangaroo Island. Un vero e proprio paradiso naturale, dove la biodiversità ha il suo santuario. Un terzo del territorio di questa meravigliosa isola è adibita a parco nazionale con il Flinders Chase National Park. Non è solo la casa di canguri (wallaby in australiano) e dolci koala: lungo le coste meridionali di Kangaroo Island si trovano infatti le più grandi colonie di Leoni Marini Australiani e di Otaria orsina della Nuova Zelanda. Andare ad ammirare queste magnifiche foche è un vero must per tutti!

south-australia-cleland-wildlife-park
Fare amicizia con i canguri? Si può, al Cleland Conservation Park di Adelaide

Gli appassionati di animali sicuramente già conoscevano Kangaroo Island, ma forse non sapevano che anche nelle vicinanze di Adelaide ci sono una sacco di bellissime esperienze da vivere a tema natura! Una delle riserve più affascinanti, posta proprio alle porte della metropoli del South Australia è il Cleland Wildlife Park: oltre 10 chilometri quadrati dove incontrare comodamente la fauna australiana, dagli emù ai canguri. E non dimenticatevi di abbracciare un carinissimo koala!

Anche Glenelg Beach ha un posto speciale nel cuore degli amanti degli animali. Da questa piccola località balneare a Sud di Adelaide infatti partono tutti i giorni una serie di crociere che permettono di nuotare con i delfini che migrano tra i golfi del Great Australian Bright, lo St. Vincent Gulf e lo Spencer Gulf.

BAROSSA,  IL VINO DEL SOUTH AUSTRALIA

Una veduta della Barossa Valley, South Australia
Una veduta della Barossa Valley, South Australia

Oltre ad Animali e Arte, l’Australia Meridionale ha un’altra, famosa, eccellenza: il suo vino. Parlare di vino in Australia vuol dire citare, come ha fatto Costanza in questo suo articolo, la Mac Laren Valley e soprattutto la Barossa Valley, ed entrambe si trovano nel South Australia. Proprio in quest’ultima si produce il vino più famoso d’Oceania, il Penfolds Grange, un rosso combinato di uve Shiraz e, in minor misura, Cabernet Sauvignon che ha vinto nel 1990 il premio Best Wine conferito dalla rivista Wine Spector.

La Barossa Valley è davvero un luogo idilliaco da visitare con tutta calma, visitando le tante cantine e fermandosi di quando in quando alla scoperta del particolare folklore tedesco. Si, tedesco: la Barossa Valley è anche chiamato Piccola Slevia per via dell’alto numero di coloni prussiani che arrivarono qui nel XIX secolo. È quindi il luogo ideale per “assaporare” la storia e il gusto del South Australia.

SOLE, MARE E SPIAGGE IN SOUTH AUSTRALIA

La lunga spiaggia di Glenelg Beach, South Australia
La lunga spiaggia di Glenelg Beach, South Australia

Con oltre mille chilometri di costa, non è un caso che il South Australia sia una meta ideale per passare una rilassante vacanza al mare. Proprio per questo Lonely Planet ha voluto menzionare l’Australia Meridionale, sottolineandone la diversità di spiagge e servizi che possono soddisfare i turisti più esigenti così come quelli più desiderosi del contatto con la natura.

Le splendide spiagge cittadine di Adelaide come Glenelg, Brighton e Henley sono l’ideale per riposarsi un po’ tra un tour australiano e l’altro o per praticare l’attività preferita degli Aussies, il surf.

South Australia, Younghusband Peninsula
South Australia, Younghusband Peninsula

Molto più interessanti sono le coste selvagge della Penisola Eyre, della Penisola Fleurieu e di Kangaroo Island, dove rilassarsi immersi nella natura.

Ma sicuramente fra i panorami più stupefacenti del South Australia c’è la Younghusband Peninsula, una lingua di sabbia lunga 110 chilometri vicino a Victor Harbor. Allo stesso tempo sede del Coroong National Park e meta di vacanze, è una destinazione poco conosciuta e tutta da scoprire!

L’OUTBACK DEL SOUTH AUSTRALIA

south-australia-wilpena-pound
La morfologia particolare del Wilpena Pound, South Australia

Praticamente tutti gli Stati australiani –Tasmania a parte– si affacciano sullo sterminato Outback, quella distesa di sabbia e deserto così affascinante e presente nell’immaginario collettivo. Il South Australia non è da meno: a Nord di Adelaide si estende un magnifico “nulla”, fatto di laghi salati, meravigliose montagne e sabbia rossa.

La più celebre delle formazioni geologiche dell’Outback dell’Australia Meridionale è sicuramente il Wilpena Pound, un anfiteatro di roccia che si trova oltre 400 chilometri a Nord della Capitale Adelaide, all’interno del Flindes Rangers National Park. Il Wilpena Pound è davvero sbalorditivo: formatosi oltre 500 milioni di anni fa, oggi le sue pareti di roccia sono ricoperte dalla rada vegetazione del bush sono la meta preferita per gli amanti del trekking. Inoltre per i più avventurosi è davvero imperdibile l’esperienza del volo sul Wilpena Pound in aereo leggero.

Una veduta aerea dell'incredibile Lake Eyre, South Australia
Una veduta aerea dell’incredibile Lake Eyre, South Australia

Fra le altre meraviglie dell’Outback del South Australia c’è il Lake Eyre Basin National Park con l’omonimo lago. Uno specchio d’acqua salato, spesso descritto per via delle sue dimensioni come un “mare interno” quando è ingrossato dalle piogge monsoniche. Un milione di chilometri quadrati di bianco sale sul quale si riflette il blu profondo del cielo.

Queste erano solo alcune delle cose da fare, delle attività e delle meraviglie del South Australia, una delle più belle destinazioni, secondo Lonely Planet, per il 2017.


Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...