Le strade più belle delle Montagne Rocciose

Strade panoramiche leggendarie attraversano Colorado, Idaho, Wyoming e Montana e permettono di ammirare alcuni fra i più bei paesaggi degli USA, dal Parco di Yellowstone al Rocky Mountains National Park.

Se penso agli Stati Uniti mi vengono subito in mente le strade: highway panoramiche, route leggendarie e percorsi storici che fanno ormai parte del Mito Americano. Alcune di queste carreggiate, e penso chiaramente alla Highway 66 e la Highway 61, sono il sogno di molti turisti, che sperano di fare un viaggio alla Jack Kerouac o come i protagonisti in motocicletta di Easy Rider. Ma ci sono altri percorsi che attraversano luoghi decisamente più spettacolari negli Usa -come ad esempio le Montagne Rocciose– e strade che meriterebbero di essere decisamente più famose! Trail Ridge Roard, Beartooth Highway o Going-to-the-sun-road sono solo alcune fra le migliori strade panoramiche!

Montagne_Rocciose
Il Rocky Mountains National Park

Colorado, Idaho, Wyoming e Montana hanno i panorami più belli e selvaggi degli States e ospitano alcune delle attrazioni naturali più emozionanti: basta citare nomi come Rocky Mountains National Park, Glacier Park e ovviamente Yellowstone per far scatenare nella mente di tutti un carosello di immagini di ghiacciai, montagne spettacolari, foreste, canyon, orsi e cervi. Una serie di strade, comunemente indicate come “scenic byway” dagli stati delle Montagne Rocciose, attraversa queste meravigliose riserve.

Yellowstone
Yellowstone National Park

Ho selezionato quelle che sono le sei carreggiate più belle, panoramiche e spettacolari di tutte le Montagne Rocciose. Appassionati di motocicletta, camper e auto che vogliono misurarsi su queste strade farebbero bene a prepararsi: ognuna di esse sembra essere stata costruita per sbalordire! Spesso le carreggiate superano i 3000 metri, sono spezzettate da curve a gomito o tornanti e costeggiano spesso terribili strapiombi. Ma, nonostante le difficoltà che a volte prevedono, percorrere queste strade panoramiche vale veramente la pena!

COLORADO – Trail Ridge Road

Questo slideshow richiede JavaScript.

Il Rocky Mountain National Park del Colorado è famoso per essere una delle riserve più belle degli Stati Uniti. La strada panoramica che lo attraversa, la Trail Ridge Road, non è da meno.

Stiamo parlando di una strada che, per molti dei suoi 65 chilometri, corre sopra i 3000 metri di quota, costeggiando le più alte vette del Colorado, i mitici Fourteeners, attraversando spesso nella tundra montana, con curve e tornanti che sembrano “aggrappate” ai fianchi di roccia delle Montagne Rocciose.

La Trail Ridge Road parte con il nome di US Highway 34 a Estes Park, Colorado, una località non troppo distante dalla capitale Denver. In meno di 20 chilometri, grazie ad una serie di strettissimi tornanti, si passa dai 2300 metri della cittadina ai 3500 della Sundance Mountains. Infiniti sono i punti panoramici dove posteggiare il tuo mezzo di trasporto e goderti gli incredibili panorami un po’ brulli del Rocky Mountain National Park.

Trail_Ridge_Road
Il Trail Ridge Road vicino al Milner Pass

Una serie di curve emozionanti conduce all’Highest Point, il punto più alto della carreggiata, a oltre 3700 metri di quota: non male! Da qui partono una serie di sentieri che permettono di scendere nella spettacolare Fall River Valley, una vallata vergine dove pascolano liberamente cervi e alci. La strada invece scende fino al Milner Pass (3279 m.s.l) dove passa il Continental Divide, la “spina dorsale” degli Stati Uniti.

Il bello del Trail Ridge Road sta proprio nel suo transitare ad alta quota: permette di ammirare le vallate e le cime delle Montagne Rocciose senza dover prendere funivie o fare lunghi percorsi a piedi. Se passate per il Colorado non mancate di farci un giro!

Mappa_Trail_Ridge_Road
Il percorso della Trail Ridge Road

COLORADO – Million Dollar Highway

Questo slideshow richiede JavaScript.

Fra tutte le vette delle Rocky Mountains le San Juan Montains sono le più spettacolari: qui da un momento all’altro puoi passare dalle aride Badlands del New Mexico alle profonde foreste di conifere tipiche del Colorado. Ed è per questo che la Million Dollar Highway che attraversa proprio questi panorami è sicuramente una delle strade più belle d’America.

Un nome curioso, quello di “Million Dollar Highway”: alcuni dicono che gli derivi dalla miniera d’oro di Idarado, che si trova nei pressi proprio di questa strada; altri sostengono che, per via delle curve strettissime e delle difficoltà che in passato presentava la carreggiata, nessuno l’avrebbe percorsa, “nemmeno per un milione di dollari!”; ma l’ipotesi più romantica spiegherebbe il nome con la particolare e suggestiva sfumatura di colore –dorata– che prende l’asfalto quando il sole lo illumina, uno spettacolo incredibile!

Million_Dollar_Highway
In alcuni punti è meglio usare prudenza sulla Million Dollar Highway!

Quale che sia l’origine del suo nome la Million Dollar Highway regala emozioni uniche a chi la percorre. Lungo i 30 chilometri che separano Ouray da Silverton, Colorado, si è esposti a panorami che ti lasceranno a bocca aperta. La carreggiata occupa tutto il bordo della montagna e solo pochi centimetri ti distanzieranno da un precipizio di centinaia di metri.

Ma al di là dei magnifici panorami e del gusto di guidare su questa strada adrenalinica l’attrattiva principale della Million Dollar Highway è proprio il “nulla” che essa attraversa: lungo il tragitto non ci sono città né segni lasciati dall’uomo, asfalto a parte, e si ha la percezione di essere immersi completamente nella natura!

WYOMING – Buffalo Bill Cody Scenic Byway

Questo slideshow richiede JavaScript.

Lasciamo il Colorado e spingiamoci più a Nord, nel selvaggio Wyoming, sede dello stupefacente Yellowstone National Park. Proprio prima di arrivare nella riserva più famosa degli Stati Uniti si trova una delle strade panoramiche più emozionanti degli States, amata soprattutto da chi si sposta in macchina e camper. È la Buffalo Bill Cody Scenic Byway, una serie di percorsi che da Buffalo porta proprio al cuore dello Yellowstone.

Un percorso incredibile, dove l’asfalto corre prima nelle gole di profondi canyon, per sbucare poi nelle praterie del Wyoming e concludere con i passi delle Montagne Rocciose. Il primo tratto è conosciuto come Sweet 16: si tratta della US Route 16 che attraversa il Bighorn National Forest  e i suoi ambienti selvaggi, dominati da gole rocciose e foreste di conifere. Un percorso panoramico dove guidare è un vero piacere.

Yellowstone_Geyser
Gli incredibili geyser dello Yellowstone

A Cody, Wyoming, inizia la Scenic Byway vera e propria. L’asfalto asseconda le gole dello Shoshone River  prima di incontrare le montagne dello Yellowstone. Non c’è nemmeno da discutere sulla bellezza di questo parco, con i suoi famosi geyser, la fauna variegata e i panorami idilliaci.

Un motivo per intraprendere i non pochi chilometri -300 circa- di questo percorso è proprio la placidità dei paesaggi e il buono stato dell’asfalto. La strada offre diversi servizi ci cui le sue più selvagge sorelle sono decisamente sprovviste. Assolutamente da scoprire!

Mappa_Yellowstone
Il percorso della Buffalo Bill Cody Scenic Byway

IDAHO – Teton Scenic Highway

Questo slideshow richiede JavaScript.

Lasciando per un po’ il Wyoming e arrivando in Idaho i paesaggi si fanno più variegati ma non meno interessanti. Ai piedi delle Montagne Rocciose corre la splendida Teton Scenic Highway, una lunga strada panoramica dal fascino rurale.

È da tutti chiamata “I cento chilometri spettacolari” e lungo il suo percorso permette di ammirare alcuni degli ambienti più belli delle Rocky Mountains. La strada parte da Swan Valley e finisce ad Ashton, oltre cento chilometri dopo, passando su impervi passi montani, in ampie vallate coltivate e lungo le pendici del Grand Teton Range, una catena montuosa a dir poco spettacolare.

La strada è indicata sia a motociclisti che agli amanti delle macchine. I primi si godranno sicuramente il tortuoso percorso che, da Swan Valley, attraversa le montagne della Caribou-Targhee National Forest e giunge nella pittoresca cittadina di Victor. I secondi ameranno la strada dritta e tranquilla che da qui porta ad Ashton, offrendo una vista stupenda sulle conformazioni particolari delle vette del Grand Teton Range.

Grand_Teton_Range
Le cime del Grand Teton Range

 

WYOMING-MONTANA Beartooth Highway

Questo slideshow richiede JavaScript.

Eccoci arrivati alla regina delle strade, la Beartooth Highway! Nel 1967 il giornalista americano della CBS Charles Kuralt la definì senza ombra di dubbio “la strada più bella d’America”. Sicuramente questa strada panoramica ha tutto per detenere questo titolo: i suoi 110 chilometri si sviluppano tra Montana e Wyoming, nel cuore dello Yellowstone National Park, ad una altitudine di oltre 2300 metri, con passaggi spettacolari e scenografici, fra vallate boschive, montagne meravigliose, laghetti alpini e spazi infiniti. È l’esperienza dello Yellowstone definitiva, il miglior modo per vivere il parco stesso.

Il percorso della Beartooth Highway inizia a Red Lodge, Montana, subito fuori una delle entrate dello Yellowstone. La Beartooth accoglie subito i visitatori con una serie di impegnativi ma spettacolari tornanti, immersi fra i pini, per salire poi a 3300 metri in soli 15 minuti! Si sbuca in una brulla tundra che occupa le cime delle Beartooth Mountains.

È questo il punto che conferisce fascino alla strada. Vale la pena di accostare, scendere a sgranchirsi le gambe e godersi il meraviglioso balcone su alcuni dei più grandi ghiacciai degli Stati Uniti. Il vento soffia incessante e la temperatura è rigida, ma la salita vertiginosa fino questo punto ne varrà decisamente la pena!

Beartooth_Highway
Uno degli incredibili tornanti della Beartooth Highway

MONTANA Going-to-the-Sun Road

Questo slideshow richiede JavaScript.

In Montana le Rocky Mountains sono sinonimo di Glacier National Park. I ghiacciai di questa riserva sono fra gli scenari più belli degli Stati Uniti e meta ogni anno di numerosi turisti.

Per attraversare lo Stato il modo più veloce è usare la Montana Scenic Loop, una carreggiata panoramica di 644 chilometri che percorre alcuni dei luoghi più iconici della regione: il Flathead Lake, la riserva indiana Blackfeet Nation nelle grandi pianure e la Swan Lake Valley. Il tratto più famoso e spettacolare è sicuramente la Going-to-the-Sun Road.

Una antica leggenda nativa racconta che il Grande Spirito sia sceso dal Glacier per insegnare ai Blackfeet, la tribù dei piedi neri, a cacciare. Quando se ne andò, volando verso il sole, passò sul tracciato di quella che oggi è famosa come Going-to-the-Sun Road.

Logan_Pass_2
Gli scenari incredibili del Logan Pass

La strada è stretta e lunga oltre 70 chilometri, ha passaggi difficili, curve a gomito, tornanti insidiosi e tunnel scavati nella roccia viva. Addirittura in alcuni punti delle piccole cascate si formano direttamente sull’asfalto nella stagione del disgelo. Ma ogni metro di faticosa guida vale le pene provate. Divertente e affascinante, il percorso parte da West Glacier, costeggia il meraviglioso Lake McDonald e, con un crescendo di intensità, arriva fino ai 2000 metri del Logan Pass. Questo pianoro offre una magnifica vista sulle cime e sui ghiacciai del Glacier ed è l’habitat delle Capre delle Nevi e delle Pecore delle Montagne Rocciose.

Ovviamente non tutti vogliono affrontare le difficoltà della Going-to-the-Sun Road. Fortunatamente per gli amanti dei paesaggi montani c’è un servizio di trasporto pubblico che arriva fino al Logan pass, un simpatico pulmino rosso chiamato Red Jammers Bus, il modo più comodo per godersi la meravigliosa strada del Glacier!

Red_Jammer_Bus

 


3 thoughts on “Le strade più belle delle Montagne Rocciose

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...