Unico e magico Qatar

Se non hai ancora visitato il Qatar, allora questo è il momento di farlo.

Stopover, crocevia di rotte internazionali e business destination, da troppo tempo il Qatar è considerato un mero luogo di passaggio dai milioni di viaggiatori che ogni giorno vi transitano per raggiungere l’altro capo del mondo o le canoniche mete dalle spiagge idilliache.

La sua posizione lo rende certamente uno dei punti più strategici dell’area Medio – Orientale, specialmente per i viaggi di lungo raggio; una sosta e via, giusto il tempo di far due passi tra i negozi extra lusso dell’Hamad International Airport di Doha e si è pronti per un altro imbarco. Ma il Qatar non è solo da touch&go,  non è un posto da mordi e fuggi, il Qatar va gustato, scoperto e conosciuto.

shutterstock_141731584

Perciò, è tempo di rendere giustizia a questa fetta di Penisola Arabica incastrata nel Golfo Persico, e lasciare al magico Qatar, uno dei sette incantevoli Emirati Arabi, una delle sette meraviglie arabe, lo spazio che merita.

Tanto per cominciare, prima di tuffarsi tra le vie della capitale Doha, inseguendo il filo che disegna il suo inconfondibile skyline, è bene fare un passo indietro riavvolgendo il tempo di qualche secolo. Si parte da un  passato di dominazioni, dall’epoca in cui i persiani controllavano l’intera Penisola, all’egemonia del vicino Bahrein degli emiri Al-Khalifa, fino all’occupazione britannica nel 1916 per poi arrivare alla sua indipendenza. Un traguardo raggiunto nel 1971 con l’istituzione di una monarchia costituzionale sotto la reggenza della famiglia reale Al Thani, presente nello Stato dal 1825. Un avvilupparsi di storia, tra episodi politici e cambi di guardia, che si è definita negli anni ed è arrivata a riflettere ciò che ora è il Qatar, un Paese attraversato da mille influenze proteso al futuro, ma ancorato al suo passato.

shutterstock_420494356

E se si parla di passato, non si può fare a meno di citare le forti tradizioni radicate alla sua terra, palpabili agli angoli di un’ultra moderna capitale Doha e nei paesaggi che le stanno attorno. Il Qatar Islamic Cultural CenterFANAR, accanto al Museo d’Arte Islamica, è uno dei tanti promotori della storia del Paese, che nelle sue immense sale regala ai visitatori respiri ed assaggi di cultura araba. Un centro immenso concentrato nella figura di una moschea dal minareto ritto e affusolato, custode di usanze e costumi antichi da scoprire.

Altra rilevante testimonianza del Paese è il Doha Fort, conosciuto anche come Al Koot Fort, un vecchio fortino militare in piedi dal 1927 costruito per proteggere il vicino Souq Waqif da eventuali saccheggi. Nella struttura e nel suo interno ritroverai un pezzo importante di storia remota qatariota. Anche la Torre di Barzan, con le sue geometrie ed i suoi significati è senza dubbio uno dei segni di reminiscenze passate.

Espressione massima ed emblema unico dell’intero Qatar è riassunto nelle linee della Grand Mosque. Simbolo religioso e storico dalle architetture fini e tipiche, tinte dal bianco dei suoi materiali e illuminate da bagliori la sera.  Il luogo in cui la comunità si trova per portare avanti fede e cultura.

Progetto senza titolo (2)

E non può esistere città emirata senza un Souq, quel crogiolo di venditori e commercianti che mettono in mostra le merci e i prodotti frutto d’arte e artigianato locale. Oro, spezie, tessuti e cibo, il meglio del Qatar che può essere provato ed acquistato lo si trova nel mitico Souq Waqif, luogo dove i sapori e i profumi incontrano le tradizioni. Accanto al folclore tipico che riempie il mercato sono sorti mega mall in cui darsi allo shopping esagerato, il Vilagio Doha ne è un esempio. Capi pregiati ed articoli di lusso che luccicano oltre le vetrine dei migliori marchi di moda del mondo.

Ma il Qatar è anche natura e avventura, tra le dune di sabbia del Khor Al Adaid, nell’intreccio di mangrovie delle lagune salate di Al Thakira e nei suoi mari. Sotto e sopra le acque, da esplorare e navigare a bordo dei dhow, le tipiche imbarcazioni in legno che popolano la Corniche accanto a yacht super accessoriati.

shutterstock_68871745

Il Qatar è storia e tradizioni, una combinazione di arte e cultura, unita ai piaceri di una vacanza all’insegna di eleganza e relax. Il Qatar non è un boccone da consumare in fretta, ma un buon piatto invitante e saporito da gustare lentamente, nel sapore del suo caffè denso e forte, e nel profumo delle sue spezie fragranti ed aromatiche.  Allora, fermati e siediti al tavolo, scopri l’aroma vero del Qatar.


Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...