Meraviglie e paesaggi della Nuova Zelanda

Un viaggio in Nuova Zelanda alla scoperta delle sue spiagge e del suo mare, per ammirare il meglio dei suoi panorami costieri.

 

Cielo e terra, spazi aperti e natura nel cuore della Nuova Zelanda. Questo è quello che oggi mi guida in viaggio tra Isola del Nord e Isola del Sud, per scoprire i paesaggi più belli e gli spazi aperti più suggestivi di questa nazione che un tempo si chiamava Aotearoa.

Tra le tante possibilità che offre la natura di questa terra scelgo di farmi guidare dal mare, e dai suoi paesaggi incredibilmente suggestivi. Il piacere di sedersi sulla sabbia o sugli scogli e di vivere il mare come scenografia, immergendo lo sguardo in un paesaggio che non è chiuso da altro se non dalla lontana e immaginifica linea dell’orizzonte, è la mia direttrice di oggi. Ecco quindi una selezione che non ha la pretesa di essere esaustiva, ma che vuole essere il punto di partenza per un itinerario da costruire aggiungendo alla natura tutti gli altri bellissimi e interessanti spunti che la Nuova Zelanda è in grado di offrire.

Auckland e dintorni:

La frizzante e interessantissima Auckland è una città sul mare. La sua importanza e la sua baia sono il punto di partenza ideale di questo viaggio di mare e natura. Strizziamo quindi l’occhiolino alla sua bellissima baia per scoprire che il suo mare è abbracciato da un lato dallo skyline della grande città e dall’altra dal suggestivo vulcano Rangitoto. Sarà possibile vivere queste meraviglie in tanti modi e poi raggiungere l’isola vulcano per passeggiare alla sua  scoperta, in modo da imprimere nel tuo cuore un ricordo perfetto.

NUOVA ZELANDA VIAGGI MARE PAESAGGIAllontanandoci dalla città, partiamo alla volta di una delle mie scenografie preferite. Profonda e ampia, colori incredibili in particolare al tramonto… Karekare non è famosa solamente per la sua bellezza ma anche perché fu la location di un bellissimo film, dalla colonna sonora indimenticabile: Lezioni di piano. Le note di Paul Nyman e in particolare della sua The art ask pleasure first narrano l’anima di questo luogo in cui mare, sabbia e orizzonte si fondono in qualcosa di un unico, come il suggestivo pennacchio che sembra suggerire il guizzo del cuore di fronte a questa meraviglia.

NUOVA ZELANDA VIAGGI MARE PAESAGGI 1Ancora nella regione di Auckland, sempre nel Waitakere Ranges Regional Park, è poi da segnalare un altro luogo sensazionale, la bellissima e brunita spiaggia di Piha. La sua sabbia scura dipinge il paesaggio con i toni della particolarità, e rende ancora più suggestivo il mare selvaggio che bagna questo tratto di costa. Correnti molto forti e onde alte e ruggenti rendono Piha una meta molto ambita per gli appassionati di surf.

Qui e là per il Coromandel:

NUOVA ZELANDA VIAGGI MARE PAESAGGI 2.jpgNon lontano da Auckland, la penisola del Coromandel offre ai suoi visitatori il piacere di una terra in cui mare e terra si mescolano con grande fascino. Fra gli spot più famosi dell’isola Cathedral Cove e Hot Water Beach sono impossibili da non ricordare. La prima colpisce per il suo arco roccioso, la natura qui si fa arte e il panorama della grotta in fondo alla quale si intravede il grande pinnacolo roccioso di Te Hoho sono davvero emozionanti, una fantastica premessa al mondo sottomarino della Cathedral Cove Marine Reserve. Per gli appassionati di una mare diverso Hot Water Beach sarà un’altra bellissima esperienza. Le piscine naturali che fanno capolino sulla spiaggia quando la marea si ritira sono, con le loro acque sulfuree e l’alta temperatura, un’esperienza interessante e unica, di quelle che non si dimenticano.

La porta del Sud:

NUOVA ZELANDA VIAGGI MARE PAESAGGI 5.jpgPartiamo adesso alla volta dell’isola del Sud. A darci il benvenuto troviamo l’interessantissimo Abel Tasman National Park. Fra i parchi più piccoli di tutta la Nuova Zelanda, esso custodisce una natura incredibile e scorci in cui mare e terra si intrecciano sinuosi. Ancora da queste parti, sempre a darti il benvenuto nell’Isola del Sud troverai poi uno dei simboli più iconici della Nuova Zelanda: Split Apple Rock. Guardandola non potrai fare a meno di chiederti a cosa sia dovuta la sua bizzarra conformazione. Ti verrà subito in mente che solo una qualche remota e lontana divinità possa avergli inferto quella strana ferita. Alcuni sostengono che si effettivamente andata così, andando indietro nel tempo e cercando la verità della leggenda tra divinità Maori e non solamente… a te la scelta, in ogni caso il profilo della pietra sul mare e quel suo assomigliare a una scultura daranno il la alla continuazione del tuo viaggio.

Il respiro dell’Oceano:

NUOVA ZELANDA VIAGGI MARE PAESAGGI 3Ammirate questi scorci incantevoli, ci dirigiamo adesso verso la costa Ovest, in particolare a Punakaiki. E’ qui che si nasconde un angolo di costa davvero particolare e unico: i cosiddetti  Pancake Rocks. Denti e pinnacoli di roccia, si succedono senza soluzione di continuità, l’acqua si fa strada fra fenditure e passaggi invisibili creando un panorama davvero sensazionale. Quando lo guarderai devi immaginare e pensare ai trenta milioni di anni in cui la natura, il mare, il vento e le intemperie hanno lavorato incessantemente e scolpito la roccia per restituire una vera e propria meraviglia.

Gli scogli del Gigante:

NUOVA ZELANDA VIAGGI MARE PAESAGGI 4Eccoci giunti all’estremo punta meridionale dell’Isola del Sud. Guardando una cartina geografica è impossibile non notare le particolarità di questo territorio, frastagliato e lavorato dal mare fino a sembrare un reticolo di terra e acqua, in cui strettissime baie si insinuano nell’entroterra creando i fiordi che danno il nome al territorio di Fiordland. Fra tutte l’insenatura più famosa è forse Milford Sound, un luogo incredibile in cui la natura sembra aver deciso di superare se stessa quanto a scenografia… te ne accorgerai facendo una crociera e seguendo il profilo dell’acqua nel cuore della terra, quella che – secondo la leggenda – venne disegnata e resa così dal gigante Tute  Rakiwhanoa.

E poi… se tutto questo vi ha fatto venire voglia di mare e Nuova Zelanda, ecco un’altra selezione di luoghi scenografici in cui i colori dell’acqua e della terra riescono a offrire ai propri visitatori panorami davvero indimenticabili.


Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...