Bahamas: un’avventura subacquea con James Bond!

Incontri con squali tigre, immersioni nel Blue Hole, esplorazione di relitti: un viaggio a Nassau, Gran Bahama e Long Island accompagnati dall’agente segreto più famoso del mondo, il britannico 007, impersonato nel tempo da Sean Connery, Roger Moore e recentemente da Daniel Craig.

Intrigo e atmosfere esotiche, azione e spiagge da urlo: le isole Bahamas sono da sempre una delle mete preferite dell’agente segreto più famoso del mondo, la spia britannica James Bond. Per ben tre volte le celebri avventure di 007 hanno avuto come sfondo le coste tropicali e i mari cristallini di Nassau e isole vicine, mentre in una quarta sono state solo la location di un’avventura sottomarina. Lo scozzese Sean Connery e i britannici Roger Moore e Daniel Craig, che hanno vestito i panni dell’agente con la licenza di uccidere sono quindi stati spesso avvistati in quest’angolo di Caraibi.

Come si fa quindi a pensare di fare un viaggio alle Bahamas e rimanere distesi sotto il sole senza nemmeno provare un brivido di adrenalina “spionesca”? I mari attorno a questo atollo sono il luogo ideale per praticare delle magnifiche ed emozionanti immersioni, che ti permetteranno di rivivere le rocambolesche avventure di 007!

Immersioni_Bahamas

ALLA RICERCA, SOTTO I MARI

Bahamas_Relitto_1
Uno dei James Bond Wrecks

La nostra missione -pardon- il nostro viaggio parte dalla capitale delle Bahamas, Nassau. A passeggio fra l’elegante e raffinato British Colonial Hilton Nassau e il lussuoso One and Only Ocean Club di Paradise Island scopriamo che al largo delle coste dell’isola di New Providence si può fare un’immersione degna dello stesso 007. I James Bond Wrecks sono infatti una coppia di relitti di navi su cui vennero girate diverse emozionanti scene di Never Say Never del 1983, con Sean Connery nei panni della spia britannica e Kim Basinger come (splendida) bondgirl. Il brivido di esplorare un relitto, per di più perfettamente conservato, è secondo me una delle esperienze più entusiasmanti per un subacqueo, ma qui c’è qualcosa di più che metterà un po’ di adrenalina all’immersione: una colonia di squali grigi che, solitamente, nuota nelle acque cristalline intorno alle navi affondate. Pericolo  e avventura, in vero stile 007!

FINO IN FONDO?

dean's blue hole1
Il Dean’s Blue Hole

Se uno spietato cattivo, come quelli che James Bond affronta regolarmente, dovesse nascondere qualcosa, sicuramente lo farebbe nel luogo meno ospitale ma più entusiasmante delle Bahamas: il Dean’s Blue Hole. Questa gigantesca dolina sottomarina si inabissa per centinaia di metri, vicino alle coste di Long Island, con pareti ripidissime che si perdono nella profondità. Immergersi qui permette di vivere un’avventura sottomarina senza pari nel mondo, dato che conformazioni come queste non se ne contano molte!

SUI FONDALI CON SEAN CONNERY E ROGER MOORE

Bahamas_Reef
I fondali di Nassau

Come ben sai, 007 è in grado di compiere imprese al limite dell’umano. Proprio per questo, mentre ti starai godendo una meravigliosa immersione sui fondali di Nassau, ti torneranno in mente alcune scene iconiche dei film di James Bond. In Thunderball – Operazione Tuono Sean Connery prese parte probabilmente alla prima battaglia sottomarina della storia, cercando di sconfiggere i biechi agenti dell’organizzazione SPECTRE a suon di colpi di fiocina. Ma in La spia che mi amava Roger Moore compì qualcosa di ancor più incredibile: trasformò la sua macchina in un sottomarino, andandosene a spasso sott’acqua con la bella Barbara Bach.

SEMPRE PEGGIO, MR. BOND!

Squalo_Bahamas
Alcuni subacquei a Tiger Beach.

Come in tutti i film d’azione il momento clou si raggiunge alla fine. Forse nemmeno 007 avrebbe avuto l’ardire di immergersi senza gabbia con gli squali tigre. Questi pescecani di tre metri o più, soprannominati gli spazzini del mare, affollano la Tiger Beach, un fondale sabbioso a poca profondità nei pressi di Grand Bahama. Per affrontare questo colossale squalo si sta tutti accovacciati sulla sabbia, guardandosi intorno, fino a quando esso non appare dalle profondità. Il tigre si aggira fra i subacquei ed è davvero difficile mantenere la calma. Ci vorrebbero proprio il sangue freddo e la lucidità di James Bond!


4 thoughts on “Bahamas: un’avventura subacquea con James Bond!

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...