Seychelles per tutti!

Mahé, Praslin e La Digue consigliate dalla nostra Elisabetta Tekle al ritorno dal suo splendido viaggio.

Le Seychelles, un vero e proprio paradiso da non perdere in cui scoprire un mare da favola, un’atmosfera unica al mondo e un viaggio che non si dimentica.

ELI SEYCHELLES
Elisabetta a Denis Island.

Oggi Elisabetta Tekle, l’esperta della destinazione in Alidays, ci permette di seguire le sue orme e, con una chicca per ognuna delle tappe proposte, ci lascerà viaggiare al suo fianco, per un racconto in prima persona che arriva dritto al cuore delle Seychelles. La ringraziamo per questa incursione nel nostro blog: la sua allegria contagiosa e le sue competenze ci hanno trasmesso la voglia di partire!

 

Certamente note per la bellezza del loro mare, queste isole possono essere esplorate in tantissimi modi, tenendo d’occhio tutte le esigenze e tutte le passioni: amanti dei viaggi on the road, backpackers e zaino in spalla troveranno pane per i loro denti quanto gli amanti delle comodità più vacanziere.

SEYCHELLES NOT TO MISS 0.jpg

“Elisabetta, per una prima volta alle Seychelles quanti giorni ci consigli?”

“Sono tanti i modi in cui si possono vivere ed esplorare le Seychelles, adatti a soddisfare i più diversi interessi e gusti di viaggio. Per un buon inizio, una prima esplorazione, dieci giorni potrebbero andar bene”

Ho aperto la carta geografica e puntato il dito sull’Oceano Indiano. Le Seychelles sono ben 115: 115 isole meravigliose… “Come faccio a scegliere?”

Pensando che questa sia la domanda che tutti ci facciamo, ho chiesto a Elisabetta di consigliarci una selezione, una proposta con tre luoghi per tre isole da non perdere e un viaggio che sarà un po’ come “un primo appuntamento con le Seychelles.


ANSE BEAU VALLON:

“Elisabetta, come mai cominciamo da qui?”

“Ho scelto questo inizio perché Beau Vallon è stata la prima spiaggia turistica delle Seychelles. E’ qui che, tra la fine degli anni Settanta e l’inizio degli anni Ottanta, hanno iniziato ad arrivare i primi turisti a crogiolarsi al sole su questa spiaggia bellissima”

“Quando sei stata qui la prima volta?” SEYCHELLES DA NON PERDERE 3

” Nel 2005″

“E’ stato amore a prima vista?”

“Assolutamente si, il colpo d’occhio è memorabile e il luogo propone un’immagine dell’Africa veramente particolare”.

Mi sembra di capire che, fra le spiagge più belle del mondo, Anse Beau Vallon sia uno spettacolo decisamente imperdibile. I suoi tre chilometri di insenatura si prestano a vivere l’Oceano Indiano in tutto il suo splendore. Come ci ricorda Elisabetta, non dobbiamo dimenticare che dire Beau Vallon significa dire Mahé. Raggiungere questo splendore sarà quindi l’occasione perfetta per scoprire l’isola in cui si trova la capitale delle Seychelles, bella e interessante, nonché famosa per una caratteristica davvero particolare: Victoria è infatti una fra le capitali più piccole del mondo. Una passeggiata tra i banchi del suo allegro mercato, una sosta di fronte al The Victoria Clock Tower, piccola e ormai famosissima riproduzione del Big Bang, oppure ancora, perché no, un giro su un autobus per scoprire Mahé in un momento viaggio dal gusto assolutamente local.

IMG_2741.JPGSAINTE ANNE:

“Elisabetta, cosa ti è rimasto nel cuore di Sainte Anne?”

“La varietà della flora e della fauna di questa isola sono fuori dal comune”

“Leggo che Sainte Anne dà il nome a un grande Parco Marino. Ma… devo quindi immaginarla adatta solo agli amanti delle immersioni o va bene per tutti?”

Sainte Anne è adatta a tutti. Pensa che i Seychellois nel weekend affittano una barca e vanno lì per fare un bagno, prendere il sole, è un luogo molto amato, assolutamente da vedere.”

“Quanto tempo consigli di trascorrere qui?”

“Sainte Anne può essere vissuta in molti modi, la scelta ai viaggiatori. Si può organizzare un’escursione breve oppure immaginare di trascorrere tre giorni in una delle strutture ricettive che si trovano sull’isola”

Nel parco marino che porta il suo nome, Sainte Anne è insomma una vera e propria meraviglia. L’isola può essere raggiunta da Mahé e vanta una natura superlativa sia sopra che sotto lo specchio dell’acqua. I colori dell’isola sono un arcobaleno vivente, a portata di mano e di occhio per un’esperienza di viaggio assolutamente da non perdere.

COTE D’OR:

“Siamo arrivati a Praslin, Cote d’Or è il primo posto di cui mi hai parlato, cosa la rende speciale?”

Cote d’Or è davvero la lunga la spiaggia bianca, quella dei sogni, il mare ha dei colori unici, è la spiaggia perfetta per la tintarella” SEYCHELLES DA NON PERDERE 8.jpg

“Se ti chiedessi tre aggettivi per lei?”  

“Grande. Colorata. Rilassante.”

“La vacanza perfetta per questo luogo?”

“Qui il viaggio diventa vero e proprio relax, riposo, un posto perfetto per trascorrere una giornata senza pensieri, di fronte a un mare meraviglioso

L’isola che custodisce questa meraviglia, merita la stessa attenzione di quella striscia sabbiosa che ci ha già conquistato. Ci troviamo a Praslin, una meta da non perdere, dalla natura stupefacente, come testimoniato dalla suggestiva Vallée de Mai, Patrimonio Universale dell’Umanità dell’UNESCO e unico luogo al mondo in cui cresce un frutto misterioso come il coco de mer. Tante le attività che si possono fare per scoprire questo luogo incantato da cui, non dimentichiamo, è possibile raggiungere un’altra incredibile meraviglia: La Digue, isola che chiedo a Elisabetta di raccontarmi in tre parole… che non possono che essere: “unica, imperdibile, vera”.

Un’ultima domanda per Elisabetta, dettata dal caldo di queste primissime giornate estive: “Tra le spiagge che mi hai proposto oggi quale eleggeresti come regina per il miglior riposino sotto al sole?”

Un attimo di silenzio, pensiamo entrambe alle Seychelles, al mare e poi Elisabetta mi dice: “Cote d’Or di certo, ma anche Beau Vallon, oppure L’Etoile, Anse Macaron o Fregate Island…la verità è che sono tutte bellissime”.

Saluto Elisabetta con la mente già in viaggio, ringraziandola per questo tempo insieme in cui è riuscita a farmi partire prima ancora di fare la valigia. Presto la nostra amica e collega tornerà sulle nostre pagine per raccontarci altri modi di vivere le Seychelles, dai viaggi deluxe alle isole private, non trascurando le mete a prova di bimbo… per vivere una nuova avventura nel cuore dell’Oceano Indiano!


Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...